Associazione Culturale

Circolo Bloom
Scritto da Super User    Giovedì, 16 Maggio 2013 14:33
PER CASO E PER NASO di Anna Vivarelli

Locandina

"In quel paese vicino o lontano s'udiva parlare in modo un po' strano: tutte le volte che s'apriva bocca doveva uscire una filastrocca". Inizia così la prima strofa in rima del testo e subito crea un mondo fantastico, altro, in cui si gioca con regole precise. Nella città delle rime tutti parlano in rima. Il che è buffo, ma può anche causare qualche problema. Soprattutto perché, quando un incauto abitante sbaglia una rima, subito sparisce, puff, via. Colpa dell'orchessa maestra, che tiene prigionieri nel suo castello tutti i rimatori pasticcioni, costringendoli a recitare rime infinite sui banchi di scuola. Ma un giorno in città arriva Gino Ginestra, un poeta giramondo deciso a sfidare l'Orchessa in una gara di parole in rima. (Regia di Esther Ruggiero - Dai 7 anni)

 

 

 

di Anna Vivarelli
regia di:
ESTHER RUGGIERO

con
VINCENZO CARUSO - VALERIA DI LEGAMI - VALTER RIPOLI

Musiche originali: LUCIANO GIRAUDO, VINCENZO CARUSO
Costruzioni scenografiche: BRUNO PANTANO
Disegni originali:GIANNI ISOARDI
Luci: FRANCO LUPI
Regia:ESTHER RUGGIERO
Organizzazione:PATRIZIA POLITTI, PIETRO DI LEGAMI
Produzione:CIRCOLO BLOOM

La trama.
Nelle città delle parole in rima tutti parlano in rima, il che è buffo, ma può anche causare qualche problema, dato che quando un incauto abitante sbaglia una rima, subito sparisce. Colpa dell'Orchessa Maestra, che tiene prigionieri nel suo castello tutti i rimatori pasticcioni, costringendoli a recitare rime infinite sui banchi di scuola. Ma un giorno arriva Gino Ginestra, un poeta giramondo deciso a sfidare l'Orchessa in una gara di parole in rima…

Lo spettacolo.
Una narrazione agita e cantata, a mezzo tra i cantastorie e il teatro dei saltimbanchi. L'impianto scenico, molto semplice, permette la rappresentazione nelle scuole, in spazi come la palestra, l'aula magna o simili. La durata è di circa un'ora.

La compagnia.
Due attori, un'attrice, tre cantanti, tre saltimbanchi, un musicista, un rumorista e due tecnici per un totale di tre persone.

Gli autori.
Anna Vivarelli, autrice del testo, torinese, ha scritto per il teatro e per la radio, ma da una decina d'anni si dedica alla letteratura per ragazzi, divertendosi molto di più. Esther Ruggiero, regista dello spettacolo, torinese, ha lavorato - tra gli altri - con Franco Passatore, padre spirituale del teatro ragazzi. Ha anche una laurea in grammatica italiana, di cui non se ne fa molto, ma che torna utile quando le permettono di giocare con la lingua italiana.

Fascia d'età.
6 - 10 anni

La ricaduta didattica.
I contenuti cognitivi riguardano - evidentemente - l'uso della lingua, i meccanismi di produzione creativa e la ritmicità del verso. I contenuti formativi sfiorano tematiche come la cooperazione, l'approccio ludico alla didattica e la non stigmatizzazione dell'errore.
E' possibile prevedere incontri con gli insegnanti sulle tecniche di drammatizzazione della lingua.

Esigenze tecniche.
Spazio scenico: 4m x 4m
una presa di corrente
tempi montaggio e smontaggio: 30 minuti

 

Circolo Bloom

Di Teatro e di Note 5

Contattaci